Visualizzazioni totali

venerdì 8 agosto 2014

La Storia Degli Anal Cunt e La Morte Di Putnam

Gli Anal Cunt sono stati un gruppo musicale Grindcore statunitense.
Le tematiche principali dei testi degli Anal Cunt comprendono prevalentemente omofobia, antisemitismo e odio in generale.
La particolarità della band è aver preso per i fondelli moltissime band: dai Clash, passando per i Rancid ed ovviamente anche band metal stesse.
Gli Anal Cunt vengono formati il 1º marzo 1988 a Newton da Seth Putnam.
Il nome Anal Cunt nasceva dall'intenzione di Seth Putnam di ottenere "il più offensivo, stupido, oltraggioso etc nome".


I DISCHI
Originariamente, l'obiettivo della band era quello di produrre una forma di 'anti-musica', senza ritmo, battute, riffs di chitarra, testi, titoli di canzoni: un approccio di questa teoria è dimostrato dal 5643 Song.
Sarebbe un EP che conterrebbe appunto 5643 canzoni che però seguono un ritmo continuo senza mai fermarsi.
In realtà l'idea delle 5643 è abbastanza fantasiosa ma ci si può far un'idea sulla follia della band, non essendoci titoli nè pause.
Putnam dirà che effettivamente l'EP conteneva 16 canzoni.
La tiratura fu solo di 307 copie credendo che nessuno avrebbe comprato un album simile.
Durante questo periodo le canzoni sono velocissime e raramente superavano i 10 secondi, in seguito arrivarono addirittura sui 40 secondi.
Il 1991 gli Anal Cunt andarono in tour in Europa, la maggior parte dei concerti videro Putnam e Ordonez andare in mezzo alla folla, accoltellare persone e distruggere le attrezzature, a causa dello stato di ubriachezza di entrambi.
Molto strabusato live anche il saluto nazista.
Nel maggio del 1994 cominciarono le registrazioni del loro primo album ufficiale, Everyone Should Be Killed, che contiene una manciata di canzoni "reali" e molte tracce di puro rumore.
Reali nel senso che l'idea iniziale della musica che la band avrebbe dovuto comporre era un po' cambiata.
I testi fanno per la prima volta la loro comparsa nell'album Morbid Florist.
Il 1994 vide anche l'arresto di Putman per aver colpito una donna con un microfono a San Francisco nel corso di un concerto, documentato sul 7" Breaking The Law.
In seguito venne pubblicato l'album 40 More Reasons To Hate Us.
I testi di questo periodo sono ironici e spesso offensivi.
Du poi la volta dell'album I Like It When You Die, registrato prima della tournée.
 Quest'album è essenzialmente una raccolta di insulti travestiti da canzoni e contiene brani classici, come ad esempio "You're gay" e "Technology's Gay".
Nel 1999 registrarono il loro ultimo album per la Earache, It Just Gets Worse, pubblicato alla fine del loro tour europeo nel 1999 con i Flächenbrand.
Questo è il più offensivo album della band, ed è stato oggetto di molte critiche: la casa discografica cambiò il titolo di alcune canzoni e censurò il testo di due brani.


LA MORTE DI PUTNAM: 2011
Seppur ufficialmente sciolti nel 2001, in California e Texas, partì l'ultimo Tour.
Nel mese di ottobre 2004 Seth Putnam entrò in coma per quasi un mese a seguito di un'overdose dovuta, secondo il comunicato ufficiale, all'assunzione di sonniferi.
Uscito dal coma, Putnam è rimasto paralizzato e ha riportato gravi danni ai nervi.
Gli Anal Cunt hanno pubblicato anche un album, Defenders Of Hate, seguito da Picnic Of Love II.
L'11 giugno 2011 Seth Putnam muore per un attacco cardiaco a 43 anni.
La sua morte mette fine alla storia degli Anal Cunt, questa volta per davvero.


I TESTI
Il loro album I Like It When You Die comprendeva vari insulti nelle canzoni, con varie formule ricorrenti per diversi titoli.
Ad esempio, "You're gay", "Technology's Gay", "Recycling is Gay", "Internet Is Gay", "Windchimes Are Gay" e anche "The Word 'Homophobic' Is Gay".
Un'altra formula ricorrente è "You Own a Store", "You Live in a Houseboat", "You Are an Orphan", "You Go to Art School", e "You Keep a Diary".
La band parodia anche se stessa con il brano "You (Fill In The Blank)".
Nell'album del 1999 It Just Gets Worse prevale invece l'idea dell'offesa intenzionale, enfatizzata con estremi esempi di razzismo e sessismo, argomenti visti come tabù.
Si vedono quindi "You Were Pregnant So I Kicked You In the Stomach", "I Lit Your Baby On Fire" e "Women: Nature's Punching Bag".
I testi di due canzoni presenti in questo album furono censurati, e ad uno dei brani venne cambiato il nome da "Connor Clapton Committed Suicide Because His Father Sucks" a "Your Kid Committed Suicide Because You Suck", perché la casa discografica per cui lavoravano era britannica e sottostava a leggi sulla diffamazione molto severe. È in questo album inoltre che la band comincia a scherzare sull'Olocausto ebraico, in numerose canzoni, tra cui "I Sent Concentration Camp Footage to America's Funniest Home Videos". Questo filone, che apparentemente glorifica Hitler e le sue azioni, continua sul loro successivo EP, con canzoni quali "Hitler Was a Sensitive Man", "Body by Auschwitz", "I Went Back in Time and Voted for Hitler" e "Ha Ha Holocaust".
Un altro tema comune nei testi è l'insulto ad altre band(Napalm Death, The Cure, Rancid, The Clash, Queen, etc), così come alla musica in generale.
A parte questo materiale offensivo, le altre canzoni sono per lo più confusionarie e scherzose. Queste includono la satira propinata in Picnic of Love, o le reinterpretazioni di canzoni completamente diverse dal loro stile tra cui "Stayin' Alive", "Escape (The Pina Colada Song)", "Theme From Three's Company", e "Hungry Hungry Hippos", così come la loro bizzarra esibizione di karaoke con la canzone "Abracadabra" della "Steve Miller Band", con il testo cambiato in "Sabbra-Sabbra-Cadabra".

Nessun commento:

Posta un commento